Buon San Valentino 2017

16830875_1588045637879947_81455387995187888_nBuongiorno a tutti,

mi scuso se uso questo blog per due considerazioni personali ma ho nel cuore moltissimi pensieri ed emozioni dopo la serata di ieri.

Volevo in primis ringraziare quanti erano ieri, veramente tantissimi, c’era la chiesa tra-strapiena, al concerto di San Valentino della nostra Corale Caminese.

Ieri sono state tante le cose che ho visto e mi hanno lasciato nel cuore tanta felicità. I 190 anni dell’esperienza organaria della famiglia Zanin, un’eccellenza di Codroipo e Camino, una punta di diamante nell’arte musicale che fa onore a queste terre e alla storia musicale di tutto il Friuli. Ricordarlo ieri sera è stato un dovere e un piacere, da tenerselo nel cuore. Come nel cuore e nella memoria tengo l’Eccellenza dei Maestri Beppino Delle Vedove, Elisabetta Tonizzo, Francesca Scaini, Stefania Cerutti e personalmente per primo la bravura e la straordinaria pazienza del nostro Maestro Francesco Zorzini, tanto “pazzo” quanta pazza è la Musica e le emozioni che ci fanno rivivere con le loro mani, la loro voce e le loro parole. L’Arte è una cosa straordinaria, capirla è difficile, farla capirla e farla amare è difficilissimo, quando la rendi semplice e ti sa provocare belle emozioni diventa anche magica. Ho visto ieri sera questi Fenomeni suonare a quattro mani e a quattro piedi, darci dentro in una sincronia a dir poco perfetta, la musica è anche questo: andare insieme ed essere sintonizzati sulla stessa frequenza d’onda. Non è facile, loro lo fanno e ce lo hanno insegnato straordinariamente bene. Come Presidente di questa Corale, sento come mio primo dovere quello di ascoltare tutti con la stessa frequenza d’onda, e cercare su questa frequenza di aiutare ognuno a dare nel Coro il meglio di sé, come ci hanno insegnato questi Artisti ieri sera. Ho imparato, nei miei vent’anni di esperienza corale, che un Coro funziona bene quando ognuno porta con sé il rispetto, la pazienza, l’ascolto e l’impegno reciproco, quando ogni voce riesce a trovare nel gruppo il proprio spazio, e anche una buona dose di divertimento e soddisfazione. Ricordiamoci che questo è sì un hobby, un passatempo, una cosa che piace, ma anche un mezzo per comunicare un pezzo di noi stessi e la nostra storia.

Già, quanta storia, quanta strada ha percorso la nostra Corale in quasi novant’anni (90!!!) di vita! Quante persone, Caminesi e non, sono passate, quante storie si potrebbero raccontare… Il prossimo anno sarà un anno importante per noi, piccoli pezzi di questa lunga storia. Ogni corista ha portato in questi anni la propria semplice esperienza di vita ed ha lasciato in ognuno di noi un pezzo di sé, colorando la Corale Caminese di tante sfumature e dandogli un significato di vita e un bagaglio di ricchezze che forse neanche non immagina. Il prossimo anno sarà un’occasione, come si fa nelle nostre famiglie, di aprire l’album dei ricordi e per guardare ancora avanti, magari per i prossimi 90 anni!

Ecco, ancora un grazie GRANDISSIMO per il concerto di ieri, a chi lo ha organizzato, all’impegno che i nostri Coristi vi hanno messo, a chi lavora “dietro le quinte” e rende tutto ciò possibile. Organizzare anche un singolo concerto non è una cosa facile e scontata, ma si muove una “macchina” complessa… proprio come uno spartito!

A tutti ancora buon lavoro e… buon divertimento!!!!

 

Aldo M.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...