Talmassons

Ecco, quando si diceva, nell’ultimo post, di emozioni. Guardate il volto del parroco di Talmassons, esprime tutta l’emozione del bellissimo concerto di domenica.

Un grazie a Claudio B. per le bellissime foto, e un grazie ancora alla Comunità di Talmassons, al m° Zorzini, all’organista Elisabetta Tonizzo, alla meravigliosa voce del soprano Stefania Cerutti, a chi dietro le quinte muove i fili per organizzare questi splendidi eventi, grazie a tutti per le emozioni che ci avete donato!!!

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Talmassons

Ecco, parlare del concerto di Talmassons ancora ci emoziona.

Ieri sera, alle 18.00 abbiamo replicato per l’ultima volta il concerto di San Valentino nella chiesa parrocchiale di San Lorenzo Martire a Talmassons, sempre all’organo Elisabetta Tonizzo, sempre la meravigliosa voce solista di Stefania Cerutti, sempre a dirigere la nostra Corale Caminese il m° Francesco Zorzini.

L’organo della parrocchiale di Talmassons è un organo veramente speciale. Costruito nell’anno 1850 da Valentino Zanin, fa parte di un gruppo di strumenti di simili dimensioni aventi le caratteristiche di presentare in facciata delle canne più gravi del Do di 8 piedi probabilmente utilizzate solo per il fine architettonico di conferire una maggiore imponenza alla facciata. Nel 1948 lo strumento venne sottoposto ad un importante processo di restauro nella sostituzione della tastiera, della pedaliera e nel rinnovo di alcuni registri. Attualmente è dotato di trasmissione meccanica, una tastiera di 52 note e una pedaliera di 18, un totale di 782 canne più 31 campanelli. La bravissima Elisabetta Tonizzo ha saputo valorizzarne la struttura timbrica, scegliendo pezzi brillanti del 1500-1600 e dosando e facendoci apprezzare la registrazione.

Particolarmente commovente è stato il saluto del parroco don Enrico Pagani, ricordando il lavoro fatto nel restaurare l’organo con la ditta Zanin e sottolineando la nostra presenza con il concerto di ieri sera. Sono certo che l’invito a ritornare sarà onorato, vista l’ospitalità e la gentilezza con la quale siamo stati accolti e l’apprezzamento avuto dalla tanta gente venuta ad ascoltarci.

Le prime foto che pubblichiamo sono dell’amico Mario M., aspettiamo quelle di Claudio e a breve avremo le prime registrazioni dell’insostituibile Cecatto che metteremo anche su Youtube.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

 

San Lorenzo di Sedegliano

San Lorenzo di Sedegliano ci ha regalato la magia della “prima Mondiale” del pezzo “Mors et Vita” per coro e organo del nostro M° Francesco Zorzini, dedicato alla soprano Stefania Cerutti che sia in questo concerto che in quello di ieri sera a Talmassons è stata la nostra solista (ragazzi, che voce!!!!).

Come da molti anni facciamo, replichiamo il concerto di San Valentino in un paio di chiese onorando i capolavori della ditta Zanin -patrimonio del nostro territorio-, i brani vengono riproposti tali o leggermente adattati anche in base alla disposizione fonica che troviamo negli organi di queste chiese. Chiudiamo i commenti di questo concerto con le ultime foto a nostra disposizione, altre le potete trovare sempre alla nostra pagina facebook.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

ore 20,30 San Lorenzo di Sedegliano

Questa sera alle ore 20,30 vi aspettiamo a San Lorenzo di Sedegliano, a un paio di chilometri tra Sedegliano e Codroipo. Sarà un concerto importante con un programma impegnativo e davvero bellissimo, all’organo la straordinaria Elisabetta Tonizzo e ci dirigerà sempre il nostro Francesco Zorzini.La chiesa è del 1400, affrescatissima, e l’organo è naturalmente un Zanin, il concerto è stato inserito nella manifestazione di Paschalia. Più informazioni le trovate qui.

La Musica è cultura, stasera è il momento giusto per farne il pieno!!!!!!

Qui sotto qualche foto delle prove di ieri sera.

Dal concerto di san Valentino 2017

Abbiamo le prime foto del concerto di San Valentino del 19 febbraio 2017.

Ringraziamo ancora la tantissima gente che ha assistito al concerto sicuramente più sentito dalla nostra Corale Caminese, un grazie davvero di cuore perchè ci fate sentire quanto è importante anche per Camino questa tradizione e la nostra musica.

Le foto sono di Claudio B.

Questo slideshow richiede JavaScript.