LA POTENZA DEL RICORDO

A dieci anni dalla scomparsa del Maestro Davide Liani

18 agosto 2005.

Moriva Davide Liani, compositore, didatta, fondatore dell’associazione musicale “Studium musicae” e direttore della Corale Caminese.

Quest’ anno, decimo anniversario della sua morte, il coro caminese da lui rinnovato ha voluto dedicare, lungo l’intero corso del 2015, alcuni concerti mirati a ricordarne e celebrarne l’importante e carismatica figura.

Animati da questo progetto, a partire dal concerto per coro ed organo di San Valentino, tenutosi in data 15 febbraio 2015, nel quale il coro ha proposto al pubblico una significativa pagina dall’oratorio pasquale composto dal Maestro, il nostro percorso ci ha portati ad eseguire “Le sette trombe dell’apocalisse”, forse la sua opera più completa. Si tratta di una rappresentazione sacra che oltre al coro annovera una eterogenea compagine musicale composta da ottoni, organo portativo, arpa e strumenti a percussione nonché la presenza di un quartetto vocale di soprani. Scritta intorno alla fine degli anni ottanta del secolo scorso, l’opera riassume perfettamente la ricca gamma espressiva del Maestro che, grazie all’alternanza delle voci e degli elementi musicali, trova un coinvolgimento emotivo e diretto del pubblico.

Il coro ha inoltre avuto il piacere di omaggiare e ricordare il Maestro anche durante il viaggio-concerto a Parigi, intrapreso in occasione della quinta edizione del Festival Internazionale dei Cori nel mese di Agosto, proponendo al pubblico una sua trascrizione corale della celeberrima canzone Michelle dei Beatles. Questo brano, riscoperto recentemente, eseguito dai coristi con interesse ed emozione sempre nuovi, ha riscosso notevole successo nella capitale francese.

Chi ha conosciuto il maestro porta con sé il ricordo di una forte personalità unita ad una vitalità inarrestabile e ricorda soprattutto il forte attaccamento alla terra natale e alle proprie tradizioni, non solo musicali: caratteristiche che emergono chiaramente nella sua musica. Perciò riproporre la musica di D. Liani oggi, a 10 anni dalla sua scomparsa, è stato particolarmente significativo per l’intero coro in quanto ha concesso a ciascuno l’opportunità, tramite l’esecuzione delle sue opere, di avvicinarsi e cogliere da sé la personalità che più di ogni altra ha formato la Corale Caminese.

Francesca Espen

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...